La Warner Bros annuncia 3 spin-off di Harry Potter: Gli animali fantastici: dove trovarli

animali-fantastici-dove-trovarli

Kevin Tsujihara, CEO della Warner Bros, ha annunciato ieri che è prevista l’uscita di tre spin-off di Harry Potter a partire dal novembre 2016.

Il soggetto è tratto da uno dei volumetti a corredo della saga di Harry Potter: Gli animali fantastici: dove trovarli. (Ricordiamo anche Il Quidditch attraverso i secoli e Le fiabe di Beda il Bardo).

Newt Scamandro, autore fittizio di Gli animali fantastici: dove trovarli, sarà il protagonista dei tre film, che saranno ambientati a New York negli anni venti, circa 70 anni prima dell’arrivo di Harry Potter ad Hogwarts.

Newt Scamandro, infatti, spinto allo studio delle creature magiche da sua madre, allevatrice di Ippogrifi di pedigree, come ci viene raccontato nel libro, trova poi un impiego presso il Ministero della Magia nell’Ufficio Ricerca e Regolamentazione Draghi, lavoro che gli permette di entrare in contatto con varie specie di animali magici e di scriverne così nel suo libro.

Il volume in questione fa parte dei testi scolastici di Hogwarts, tant’è che ai margini del libro troviamo simpatiche annotazioni di Harry Potter, Ron Weasley e Hermione Granger. Per esempio, nel paragrafo dedicato all’Acromantula (enorme ragno peloso che Harry e Ron incontrano in Harry Potter e la camera dei segreti), alla frase «Voci non confermate sostengono che una colonia di Acromantula si sia stabilita in Scozia», vi è una nota: «Confermata da Harry Potter e Ron Weasley».

A dirigere questa nuova saga sarà ancora una volta il regista David Yates, che ha diretto gli ultimi quattro film di Harry Potter.

La Rowling ha deciso di occuparsi della sceneggiatura, spiegando la sua decisione con queste parole: «The idea of seeing Newt Scaramander, the supposed author of Fantastic Beasts, realised by another writer was difficult. Having lived for so long in my fictional universe, I feel very protective of it».

All’inizio del mese l’autrice ha twittato alcune criptiche allusioni sul film, che hanno mandato in visibilio i fan di Harry Potter, che subito hanno pensato all’uscita di una nuova avventura della saga tanto amata.

Schermata 2014-10-16 alle 17.12.34

I fan hanno infatti pensato che il tweet fosse l’anagramma di «Harry Returns! Won’t say any details now! A week off! No comment.»

Poi ha pubblicato un altro tweet con l’hashtag #helpfulhint, “suggerimento utile”: «The solution is the first sentence of a synopsis of Newt’s story. It isn’t part of the script, but sets the scene.»

Schermata 2014-10-16 alle 17.15.02

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...