Le Little Free Library: dagli USA all’Italia

Take a book, return a book.

Una Little Free Library è una piccola casetta di legno (come quelle per gli uccelli, per intenderci) in cui puoi “take a book, return a book”, recita il motto: ognuno può prendere un libro e metterne giù un altro in cambio. È un luogo di scambio culturale, in cui puoi condividere i tuoi libri preferiti.

Le Little Free Library nascono in America, dall’idea di Todd Bol, un imprenditore del Wisconsin, che nel 2009 ha costruito una struttura in legno di una sola stanza piena di libri, aperta a tutto il vicinato.

Il Signor Todd l’ha costruita in onore di sua madre, un’insegnante che durante la sua vita si è battuta per promuovere la lettura.

Poi si è attivato il passaparola, che ha reso l’idea di Todd diffusa in tutta la nazione, fino a creare l’organizzazione no-profit Little Free Library.  Fino ad oggi si possono contare più di duemila Little Free Library negli USA.

Le casette di legno per i libri stanno prendendo piede anche fuori dai confini americani: in Germania, Gran Bretagna, anche in Ghana.

E in Italia?

L’italia, per fortuna, non è da meno: nel 2012 sono nate le prime due Little Free Library a Roma, una a Vigna Clara, l’altra nei giardini di Tomba di Nerone. Lo scorso 11 ottobre sono arrivate la terza e la quarta, in piazza della Visione, nella zona La Storta e in Via Tieri, a Isola Farnese, costruite dai ragazzi scout del Clan Pegaso (Agesci Roma 2).

A Corbetta (MI) si trova la prima Little Free Library promossa da una biblioteca pubblica, mentre se ne contano altre venti sparse da Nord a Sud.

Esiste un blog dedicato alle Little Free Library in Italia, da cui si può comperare una Little Free Library o in cui puoi trovare le istruzioni per costruirne una.

Le Little Free Library hanno lo scopo di diffondere la lettura rendendola accessibile a tutti, soprattutto in tempi di crisi. Non hanno limiti di età, possono piacere a grandi e bambini. Per questo spero ne spunteranno sempre di più qua e là in giro per l’Italia.

L’unica preoccupazione è quella che le casette siano vandalizzate da chi non ha rispetto per nulla, o che qualcuno prenda senza rifornirle, ma fin ora non è accaduto in nessun posto nel mondo. Speriamo quindi di non essere i primi.

Little-Free-Library little-free-library-roma

Le Little Free Library hanno anche una pagina facebook: https://www.facebook.com/LittleFreeLibrary

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...