Hunger Games Il canto della rivolta, tra il film e il libro

hunger games il canto della rivolta I

Finalmente sono riuscita ad andare al cinema a vedere Hunger Games, Il canto della rivolta. Ovviamente avevo da tempo letto i libri (mi ero chiusa in casa per tre giorni, in piena estate, finché non ero arrivata all’ultima riga del terzo). Inutile dire che li ho adorati.

trilogia hunger games copertine libri

Un ripasso della trama:

In un ipotetico futuro, al posto del Nord America c’è una nazione, Panem, divisa in 12 Distretti che devono produrre generi alimentari o tecnologie per la capitale, Capitol City, che li sfrutta e li tiene sotto il suo giogo. Nel passato i distretti si erano ribellati e per punizione Capitol City ha indetto gli “Hunger Games”, un gioco in cui due tributi per distretto sono rinchiusi in un’arena e costretti ad uccidere gli altri ragazzi per sopravvivere, sotto gli occhi di tutta la popolazione, che segue gli avvenimenti in tempo reale tramite appositi schermi. L’ultimo sopravvissuto diviene il vincitore.

L’autrice, Suzanne Collins, ha tratto ispirazione dal fatto che il confine tra reality show e notizie di guerra è diventato sempre più labile, e dal mito di Teseo, nel quale la città di Atene era stata costretta a inviare giovani uomini e giovani donne a Creta per essere divorati dal Minotauro, che erano chiamati appunto “tributi”.

Il film.

Tutti e tre i film sono del tutto fedeli al romanzo, tranne per Effie, la presentatrice di Capitol City che segue Katniss e Peeta durante le due edizioni degli Hunger Games, presente anche nel terzo, mentre nel libro non viene nominata. Ma devo dire che il suo inserimento è ben lontano da risultare stonato, anzi aggiunge un po’ di brio a una vicenda così cupa.

Tra i tre capitoli l’ultimo è quello che mi piace meno, perché non ho mai amato la guerra e i complotti politici, e qui ne abbiamo in abbondanza, ma il film risulta di ritmo serrato e appassionante. Anche chi ama gli intrighi amorosi non resta deluso, dato il destino avverso che si ostina a tenere separati Katniss e Peeta. Come andrà a finire? Katniss finalmente ammetterà, soprattutto a se stessa, di essere innamorata di Peeta? (Che lagna questa ragazza che non sa riconoscere dove va il suo cuore nemmeno di fronte alla continua minaccia di morte). Lo scopriremo nella prossima puntata.

Hunger Games è un prodotto cinematografico pensato specificatamente per il giovane pubblico, ma non potrebbe essere più lontano dalle sdolcinatezze di Twilight. Il merito, oltre che all’autrice,  va anche al regista, Gary Ross, che già in Pleasantville e Seabiscuit aveva dimostrato di essere un cineasta in grado di padroneggiare lo spettacolo adatto al grande pubblico senza però renderlo piatto.

Particolare lo stile di ripresa che Gary Ross e il direttore della fotografia Tom Stern hanno scelto per Hunger Games: realistico come se si trattasse di riprese sul campo, fatto di macchina a mano, improvvisi zoom, montaggio quasi subliminale. I momenti truci e sanguinosi non vengono mostrati, la violenza e la morte accade lontano dagli occhi dei protagonisti e del pubblico. Una scelta dovuta al target del film, cioè giovani e ragazzi.

La protagonista , Jennifer Lawrence, già candidata agli Oscar 2010 per Un gelido inverno, si dimostra ancora una volta di bravura spettacolare. Josh Hutcherson, nelle sale in queste settimane con Viaggio nell’Isola Misteriosa, interpreta Peeta Mellark. Come da tradizione in una pellicola adolescenziale non poteva mancare il terzo elemento del triangolo, così insieme ai due protagonisti troviamo Liam Hemsworth, fratello di Chris “Thor”. Il giovane si è calato nei panni di Gale, migliore amico di Katniss dall’infanzia e naturalmente suo innamorato non dichiarato fino all’arrivo di Peeta. Completano il cast Donald Sutherland nei panni del perfido Presidente Snow, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, Stanley Tucci e Woody Harrelson. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...