Libri da leggere: le novità interessanti. Parte 2.

Anne Rice, Il principe Lestat (Longanesi).

il principe lestat

Dopo il successo internazionale Intervista col vampiro, Anne Rice torna a parlarci dei Non Morti. Dolenti e magnifici, specchio oscuro delle nostre più ancestrali paure e del nostro eterno e inappagabile desiderio di immortalità, i vampiri sono tra noi. Vittime delle loro passioni, si muovono seduttivi e terribili nel mondo di oggi come in quello di ieri, scavalcando le ere e i confini geografici nello spazio di un giorno, pronti a scatenare le antiche e potenti forze della notte sul mondo ignaro, pronti a succhiare il sangue umano per vivere… Se può essere considerata vita la loro eterna dannazione.
Ma ora qualcuno (qualcosa?) sta colpendo il mondo cristallizzato e terribile dei Non Morti. Da Parigi a Mumbai, da Hong Kong a Kyoto a San Francisco, una Voce misteriosa spinge i Bevitori di Sangue a combattersi tra loro, e sembra essere tornato il tempo dei Grandi Roghi. Anche il Principe Lestat la sente sussurrare e piangere nella propria mente… Che cosa vuole la Voce? Come potrà la tribù dei Non Morti sconfiggere questa forza immane che ha gettato tutti nel panico?

Veronica Roth, Four (DeAgostini).

Four-veronica roth

Four è l’ultimo capitolo della saga bestseller Divergent. Più che un sequel, è un prequel che ci riporta ancora prima dell’inizio della storia della saga, che seguiamo con gli occhi di Tris. Qui invece il punto di vista è quello di Quattro (perché mai non abbiano tradotto il titolo in “Quattro” non si sa), che ci porta al suo Giorno della Scelta, al suo addestramento negli Intrepidi e alla sua vita nella fazione acquisita. Finché, due anni dopo, disgustato dalle trame della sua fazione, è pronto ad andarsene e diventare un Escluso, ma l’arrivo di una giovane iniziata, Tris, cambia i suoi piani.

Kalyan Ray, Una casa di acqua e di cenere (Editrice Nord).

rayPerché noi tutti siamo come case, piene di ricordi e di emozioni.
Perché noi tutti siamo come case d’acqua, in perenne movimento, talvolta limpide, talvolta oscure.
Perché noi tutti siamo come case d’acqua e cenere: la cenere del passato, di chi ci ha preceduto, di chi ha amato e odiato prima di noi. Lasciandoci in eredità futuro.

Questo romanzo inizia con un omicidio. Chi poteva desiderare la morte dei Mitra, anziani e pacifici coniugi di origine indiana? E come mai l’assassino ha deciso di pugnalarli nel sonno, mentre dormivano abbracciati? 
Per capire chi li ha uccisi, e perché, partiamo dal 1848 in Irlanda. Devastati dalla carestia due amici fuggono: il primo, Pàdraig, per uno scherzo del destino si ritrova su una nave diretta in India. L’altro, Brendan, s’imbarca verso l’America, convinto che il sogno di una vita migliore possa diventare realtà. La storia di entrambi – e quella dei loro figli, e poi dei loro nipoti… – sarà ricca di tutte le sfumature dell’avventura umana: incontri, passioni, tragedie, avventure, amori e tradimenti tracceranno un arabesco colorato e imprevedibile, che si dipanerà lungo il filo della Storia e del mondo intero. Ma sarà soltanto ai nostri giorni che i due fili si salderanno in un nodo di sangue…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...