Quando il titolo di un libro non ha niente a che vedere con la trama.

IMG_1243 IMG_2094 morrison-la fantastica storia

Insieme alla copertina, il titolo del libro è ciò che più cattura l’attenzione del possibile lettore, perciò ha un ruolo fondamentale nella decisione all’acquisto.

La tendenza che si sta imponendo ora è quella di utilizzare titoli che evochino espliciti dettagli sulla vicenda, molto spesso particolarmente curiosi: La straordinaria vicenda dell’ottantunenne investito dal camioncino del latte, per esempio, o L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea.

Anche i titoli allusivi hanno il potere di accendere l’interesse, soprattutto se focalizzandosi su un aspetto della trama riescono a suscitare un’aura di poeticità. Per esempio L’eleganza del riccio (di Muriel Barbery) richiama il fatto che la protagonista sia una donna di rara intelligenza che si nasconde negli abiti della portinaia dimessa e mediocre.

Continua a leggere qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...