Recensione #52: Enzo Lauretta, Gli Zingari dello Studio

Enzo Lauretta, gli zingari dello studio

Lorenzo Briganti ha 27 anni e deve ancora laurearsi. La sua storia inizia quando parte per l’erasmus a Barcellona e si conclude la sera dei saluti prima di prendere l’aereo di ritorno. Ma le sue avventure non finiranno qui, perché Lorenzo è sicuro che continuerà ad essere uno zingaro anche in ambito lavorativo. Essere zingari, infatti, implica uno spostamento, una vita che non si banalizza mai nella stessa routine, ma che viene continuamente scossa dall’incontro con altre realtà e con persone appartenenti a diverse culture. Nessuna esperienza può donarci l’ebbrezza del nuovo ogni giorno, dei legami profondi che si instaurano in poco tempo, del brivido che prova chi vive spingendo i propri limiti un po’ più in là ogni giorno, come fa l’erasmus. E nessuno che non abbia provato l’esperienza di studiare all’estero può capire davvero cosa significhi essere uno zingaro dello studio, perché è impossibile da descrivere.
Nativi Digitali Edizioni, € 2,99 ebook, 90 pagine circa. ♥♥♥


Enzo Lauretta, Gli zingari dello studio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...