Anteprima cinema – A.S.S.O. NELLA MANICA (THE DUFF)

a.s.s.o. nella manica recensione

Un film di Ariel Sandel, tratto del libro “Quanto ti odio” di Kody Keplinger.

durata: 100 minuti.

uscita: 19 agosto 2015

ATTORI:

Bianca, protagonista interpretata da MAE WHITMAN

Wesley, il palestrato interpretato da ROBBIE AMELL

Madison, è l ragazza “cattiva” di Wes interpretata da BELLA THORNE

Casey , amica di Bianca interpretata da BIANCA SANTOS

Jess, amica di Bianca interpretata da SKYLER SAMUELS

 

a.s.s.o. nella manica recensioneAmica Sfigata Strategicamente Oscena. Vi è ma capitato di sentirvi così almeno una volta nella vita? Se la risposta è sì non avrete difficoltà ad identificarvi in Bianca, la protagonista di “A.S.S.O. nella manica” il film di Ariel Sadel che uscirà nelle sale italiane il 19 agosto.

Ispirato al libro “Quanto ti odio” di Kody Keplinger, A.S.S.O.  è la storia di un’adolescente acqua e sapone soddisfatta della propria vita fino a quando scopre di essere considerata da tutta la scuola una ragazza un po’ sfigata usata come mezzo per arrivare alle sue migliori amiche, decisamente più belle e più popolari. Da quel giorno l‘universo di Bianca cambia completamente, le sue certezze cominciano a vacillare e per uscire da questa situazione si affida ai consigli del muscoloso Wes, il ragazzo più bello e ambito della scuola. Seguendo passo passo i suoi suggerimenti Bianca, oltre al riscatto verso i suoi compagni di scuola, spera di riuscire a conquistare l’attenzione di Toby, un musicista di cui è innamorata da tempo.

Ma si sa, le cose non vanno mai come le avevi programmate. Così anche per Bianca che si troverà alle prese con un finale inaspettato ma con la consapevolezza che indipendentemente dall’ aspetto fisico o dal comportamento ognuno di noi durante la nostra vita si troverà ad essere un A.S.S.O.

“A.S.S.O. nella manica” è un film che fa sognare a qualsiasi età. È  la storia di una ragazza un po’ sfigata che ancor prima di incontrare l’amore della sua vita scopre quello per se stessa. È la classica favola americana dal lieto fine che tutte le ragazze vorrebbero vivere. Ma dietro a tutto questo c’è molto di più: il film, infatti, esplora i rischi che si devono affrontare nell’ambiente scolastico  con l’avvento dei social. Un’arma a doppio taglio che, se da un lato aumenta la popolarità e facilita la conoscenza delle persone, dall’altra ingigantisce ogni difetto e crea un eco incontrollabile dietro ad ogni azione che decidiamo di… “postare”.  Perché se a fine ‘700 secondo Francisco Goya era  Il sonno della ragione a generare  mostri , nel 2015 il maggior generatore di mostri è Internet e a seguito tutti i social network.  L’idea del regista è quindi quella di girare un film in grado di formare e informare i giovani dei rischi che si corrono su Internet. Sandel lo fa raccontando una storia  lieto fine ma va sempre ricordato che… la via non è un film.

♥♥♥

Annunci

One thought on “Anteprima cinema – A.S.S.O. NELLA MANICA (THE DUFF)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...