Perché è importante che i ragazzi leggano con piacere

reading for pleasure - leggere con piacere bambiniImparare ad amare la lettura è una delle cose più importanti nell’educazione di un bambino. Leggere aiuta il bambino a imparare i vocaboli, a esprimersi con più sicurezza, a familiarizzare con la grammatica e commettere meno errori ortografici. Stimola la fantasia e la voglia di sognare.

Le storie scritte sono sempre permeate di morale e di valori che il bambino, ma anche il giovane, acquisisce senza nemmeno rendersene conto.

Molti insegnanti di vecchio stampo sono convinti che per far leggere un bambino, o un ragazzo che sia, la via migliore sia assegnargli delle letture obbligatorie, tra titoli scelti da loro stessi (che di solito sono i grandi classici). L’intento è buono, ovviamente è bene conoscere le opere miliari della letteratura. Eppure sono proprio la parola “obbligo” e la vista di grossi tomi dall’aspetto polveroso che suscitano l’avversione dei ragazzi.

Meglio sarebbe scegliere dei libri di contenuto ma leggeri e magari divertenti da leggere in classe: vedrete che i bambini se ne appassioneranno senza nemmeno accorgersene. Stesso consiglio ai genitori: comprate ai vostri figli i libri che preferiscono, fossero anche le storie melense di vampiri che vanno tanto di moda, perché il primo passo è avvicinarli alla lettura e poi spingerli verso la narrativa di qualità.

In ogni caso è preferibile che leggano ciò che vogliono se l’alternativa è che non leggano affatto.

Avvicinare i bambini e i giovani alla lettura è oggi ancora più difficile, perché le nuove tecnologie digitali risultano di primo impatto più accattivanti: i giochi interattivi con i tablet, per esempio. Internet ha sostituito le biblioteche e le ricerche sui libri. Occorre far capire ai giovani che leggere non è solo quella cosa barbosa che fa bene a un sacco di cose come mangiare frutta e verdura. Occorre fargli capire che leggere è prima di tutto uno dei piaceri più belli, e l’unico modo per far sì che lo comprendano da soli è lasciarli liberi di scegliere le loro letture. Magari, portateli in una libreria o in una biblioteca e lasciate che si muovano liberamente fino a prendere in mano il libro che li attira di più.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...